La donna che legge, su Rai Radio 3

Il primo approfondimento teatrale della puntata ci consegna la nuova regia di Lorenzo Loris da un testo di Renato Gabrielli La donna che legge interpretato da Massimiliano Speziani, Cinzia Spanò e Alessia Giangiuliani.
In una città di provincia italiana, sul mare, un maturo avvocato ritiratosi dalla professione e poeta dilettante si invaghisce di una giovane lettrice intravista sulla spiaggia. Si mette in contatto con lei tramite una ex collega, con cui anni prima ha avuto un’importante relazione; propone alla ragazza di risolvere i suoi problemi economici in cambio del permesso di contemplarla mentre si dedica alla lettura, in circostanze che col procedere del racconto si fanno sempre più intime. Un testo, quello di Gabrielli, costruito su una struttura drammaturgica del tutto nuova, frutto di anni dedicati alla ricerca di una scrittura fuori dagli schemi. Coraggiosa e spiazzante, che non si preoccupa di dover rispettare delle regole narrative, molto spesso ormai consunte e desuete, ma anzi, facendosene beffa, le rinnova scardinandole alla radice, le sperimenta e ci propone un modo nuovo e singolare di raccontare una storia, mettendo al centro sempre l’attore, il suo corpo, il palcoscenico e nient’altro.

[ascolta il podcast]

Piazza Verdi, 17 gennaio 2015