Teatro

presto disponibile

€19.99 IVA inclusa

vendita diretta
COD: N/A. Categoria: .
Il Libro

Teatro
La raccolta si compone di quattro opere: La guerra non è ancora cominciataIl lago, È (più) facile smettere di fumare se sai come farloCose. In questo volume emerge la forza e la ruvidità del linguaggio di Durnenkov, attraverso quattro testi teatrali molto diversi fra loro. È (più) facile smettere di fumare se sai come farlo affronta la dura e psicotica quotidianità di una Russia retrograda e alienata, e si chiude con un finale tragico, grottesco e folle in cui si rispecchia una società allo sbando completo, sia sul piano sociale che su quello (anti) ideologico. La guerra non è ancora cominciata e Il lago sono due testi di finzione, in cui non viene specificato alcun tipo di contesto storico e geografico. Il primo è un’antologia di brevi novelle teatrali, il secondo è una strana fiaba contemporanea, con elementi di linguaggio cinematografico. Entrambi hanno in comune l’ironia sferzante, il paradosso, la critica impotente alla società. Cose, è un testo che non ha struttura, personaggi. Costituisce l’esito di un laboratorio di scrittura tenuto da Durnenkov, ed è considerato dall’autore un’appendice a La guerra non è ancora cominciata. Nei testi di Durnenkov incombe l’ombra di un’apocalisse imminente, che può essere affrontata solo con ironia e sprezzante cinismo.

L’Autore

Mikhail Durnenkov è uno dei giovani protagonisti della drammaturgia contemporanea russa. Nato a Tynda, in Siberia, nel 1974, nel 1995 si trasferisce a Togliatti, dando vita alla Scuola di Nuova Drammaturgia e divenendo uno dei motori principali del ‘fenomeno Togliatti’, un gruppo di autori emergenti che attirano subito l’attenzione della critica. Grazie alle sue pièce Durnenkov si inserisce a pieno titolo nella corrente battezzata Novaja Drama (Nuovo Dramma), un gruppo di giovani drammaturghi che dagli anni novanta hanno rivoluzionato il linguaggio teatrale affrontando temi di scottante attualità. I testi di Durnenkov, sono tradotti in tedesco, inglese, finlandese e bielorusso, e vengono allestiti in numerosi teatri europei.

Descrizione prodotto

Il Libro

Teatro
La raccolta si compone di quattro opere: La guerra non è ancora cominciataIl lago, È (più) facile smettere di fumare se sai come farloCose. In questo volume emerge la forza e la ruvidità del linguaggio di Durnenkov, attraverso quattro testi teatrali molto diversi fra loro. È (più) facile smettere di fumare se sai come farlo affronta la dura e psicotica quotidianità di una Russia retrograda e alienata, e si chiude con un finale tragico, grottesco e folle in cui si rispecchia una società allo sbando completo, sia sul piano sociale che su quello (anti) ideologico. La guerra non è ancora cominciata e Il lago sono due testi di finzione, in cui non viene specificato alcun tipo di contesto storico e geografico. Il primo è un’antologia di brevi novelle teatrali, il secondo è una strana fiaba contemporanea, con elementi di linguaggio cinematografico. Entrambi hanno in comune l’ironia sferzante, il paradosso, la critica impotente alla società. Cose, è un testo che non ha struttura, personaggi. Costituisce l’esito di un laboratorio di scrittura tenuto da Durnenkov, ed è considerato dall’autore un’appendice a La guerra non è ancora cominciata. Nei testi di Durnenkov incombe l’ombra di un’apocalisse imminente, che può essere affrontata solo con ironia e sprezzante cinismo.

L’Autore

Mikhail Durnenkov è uno dei giovani protagonisti della drammaturgia contemporanea russa. Nato a Tynda, in Siberia, nel 1974, nel 1995 si trasferisce a Togliatti, dando vita alla Scuola di Nuova Drammaturgia e divenendo uno dei motori principali del ‘fenomeno Togliatti’, un gruppo di autori emergenti che attirano subito l’attenzione della critica. Grazie alle sue pièce Durnenkov si inserisce a pieno titolo nella corrente battezzata Novaja Drama (Nuovo Dramma), un gruppo di giovani drammaturghi che dagli anni novanta hanno rivoluzionato il linguaggio teatrale affrontando temi di scottante attualità. I testi di Durnenkov, sono tradotti in tedesco, inglese, finlandese e bielorusso, e vengono allestiti in numerosi teatri europei.

Informazioni aggiuntive

formato

epub, pdf, cartaceo, store