Va pensiero

presto disponibile

€14.99 IVA inclusa

vendita diretta
COD: N/A. Categoria: .
Il Libro

Siamo in una quieta cittadina dell’Emilia Romagna, ai giorni nostri. È qui che «si posa» verdianamente il pensiero, e su un fatto di cronaca: un vigile urbano si fa licenziare pur di mantenere la propria integrità di fronte agli intrecci di mafia, politica e imprenditoria collusa, capaci di avvelenare il tessuto sociale della regione che ha visto nascere il socialismo e le cooperative. Nel pantano di questa Italia, un semplice cittadino fa risuonare, per contrasto, la speranza risorgimentale inscritta nella musica di Giuseppe Verdi.

L’Autore

Marco Martinelli è fra i maggiori registi e drammaturghi del teatro italiano. Le sue opere nascono dalla vicinanza con gli attori del Teatro delle Albe, ensemble fondato nel 1983 insieme a Ermanna Montanari (premio Duse 2013 e tre volte Premio Ubu come «miglior attrice»), Luigi Dadina e Marcella Nonni. «Un uomo-teatro iperrealista e un collettivo di irriducibili individualità», sono parole di Claudio Meldolesi. Martinelli ha vinto quattro volte il premio Ubu (regia, drammaturgia, pedagogia: 1996, 2007, 2012, 2013), il premio Hystrio «alla regia» (1999), il premio Mess di Sarajevo (miglior regia), il «premio alla carriera» assegnato nel 2009 dal Festival Journées Théatrales de Carthage. I testi di Martinelli sono tradotti e messi in scena in Francia, Belgio, Stati Uniti, Germania, Russia, Cile, Romania.

Descrizione prodotto

Il Libro

Siamo in una quieta cittadina dell’Emilia Romagna, ai giorni nostri. È qui che «si posa» verdianamente il pensiero, e su un fatto di cronaca: un vigile urbano si fa licenziare pur di mantenere la propria integrità di fronte agli intrecci di mafia, politica e imprenditoria collusa, capaci di avvelenare il tessuto sociale della regione che ha visto nascere il socialismo e le cooperative. Nel pantano di questa Italia, un semplice cittadino fa risuonare, per contrasto, la speranza risorgimentale inscritta nella musica di Giuseppe Verdi.

L’Autore

Marco Martinelli è fra i maggiori registi e drammaturghi del teatro italiano. Le sue opere nascono dalla vicinanza con gli attori del Teatro delle Albe, ensemble fondato nel 1983 insieme a Ermanna Montanari (premio Duse 2013 e tre volte Premio Ubu come «miglior attrice»), Luigi Dadina e Marcella Nonni. «Un uomo-teatro iperrealista e un collettivo di irriducibili individualità», sono parole di Claudio Meldolesi. Martinelli ha vinto quattro volte il premio Ubu (regia, drammaturgia, pedagogia: 1996, 2007, 2012, 2013), il premio Hystrio «alla regia» (1999), il premio Mess di Sarajevo (miglior regia), il «premio alla carriera» assegnato nel 2009 dal Festival Journées Théatrales de Carthage. I testi di Martinelli sono tradotti e messi in scena in Francia, Belgio, Stati Uniti, Germania, Russia, Cile, Romania.

Informazioni aggiuntive

formato

epub, pdf, cartaceo, store