50 passi nella storia del cinema

Il cinema è un’arte giovane, per questo la sua storia è fatta di grandi passi. In questo volume ne sono stati selezionati cinquanta.

Una guida per orientarsi nella caleidoscopica storia della cinematografia mondiale.

Un progetto di Giacomo Manzoli, che si avvale di importanti contributi.

Uno strumento imprescindibile e basilare per conoscere il cinema e saper guardare oltre lo schermo.

Prefazione di Alberto Boschi.

Giacomo Manzoli

È professore ordinario di Storia del Cinema Italiano presso l’Università di Bologna, dove ha presieduto il corso di Laurea in Dams e il corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale.

Le sue attuali ricerche riguardano principalmente l’industria cinematografica italiana e la cultura popolare.

Giorgio Avezzù

È assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano.

Si occupa dei rapporti tra cinema e geografia, di schermi e archeologia dei media, e di dati per l’analisi e la distribuzione digitale di contenuti audiovisivi.

Claudio Bisoni

È professore associato presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, nel corso di Ricezione e Consumo dei Media e Storia e Metodologia della Critica Cinematografica.

Si occupa dei rapporti tra critica, estetica e processi culturali. Si è occupato delle nuove forme narrative nel contesto dei new media.

Michele Fadda

È professore associato presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, dove insegna Storia del Cinema Nordamericano e Cinema e Studi Culturali.

Si occupa principalmente di cinema hollywoodiano, con particolare riferimento alla storia culturale del cinema statunitense e ai caratteri estetici dei film contemporanei.

Paolo Noto

È professore associato presso l’Università di Bologna. 

Il suo lavoro di ricerca è dedicato al cinema italiano del dopoguerra, in particolare a questioni relative ai generi, alla produzione e all’economia, alle pratiche di consumo e alla ricezione critica.

Sara Pesce

È professore associato presso l’Università di Bologna.

Si occupa di studi sulla performance in ambito anglo-americano, di studi sulla celebrità e sulla memoria culturale nell’ambito cinematografico e audiovisivo – in senso ampio – di ricerca su cinema e moda.

Giacomo Manzoli

È professore ordinario di Storia del Cinema Italiano presso l’Università di Bologna, dove ha presieduto il corso di Laurea in Dams e il corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale.

Le sue attuali ricerche riguardano principalmente l’industria cinematografica italiana e la cultura popolare.

Fra le sue pubblicazioni, oltre a decine di saggi su riviste e volume italiani e stranieri, Voce e silenzio nel cinema di Pier Paolo Pasolini (Pendragon, 2001), Cinema e letteratura (Carocci, 2003), Da Ercole a Fantozzi. Cinema popolare e società italiana dal boom economico alla neotelevisione, 1958-76 (Carocci, 2012: vincitore del Premio Limina 2014 per il miglior libro italiano di cinema), Joel e Ethan Coen (Marsilio, 2013).