La scena boschereccia nel Rinascimento italiano

Nel lontano 1983 questo libro proponeva per la prima volta una sintesi storiografica unitaria del vasto arcipelago pastorale cinquecentesco, riordinando in una prospettiva di storia materiale dello spettacolo (fra recitazione e musica, apparati, folklore e poetiche) la congerie di egloghe, contrasti, farse rusticali e componimenti lirici di vario genere che confluiscono, a metà secolo, nel cosiddetto terzo genere della favola pastorale; da allora molte ricerche hanno arricchito e approfondito la materia, ma le indicazioni ‘di servizio’ qui raccolte si offrono ancora a ulteriori approfondimenti.

Marzia Pieri

Insegna all’Università di Siena, i suoi studi sono dedicati alla storia dello spettacolo, in particolare rinascimentale e settecentesco, e alla drammaturgia e filologia di testi teatrali.