Londra

Brexit Stage Left

Per la prima volta, il genere testuale della ‘guida turistica’ viene applicato alla materia del teatro.

Un percorso attraverso i luoghi dove si consuma il rapporto con la cultura materiale, nello spazio vivo della comunità.

Ma i teatri sono anche spazi e architetture capaci di svelare tracce di civiltà passate, luoghi meravigliosi per passare una serata e lasciarci raccontare, attraverso la loro storia e i loro spettacoli, la vita stessa della città.

Poi lo spettacolo finisce, e la vita continua, allora saremo pronti a consigliarvi locali e ottimi ristoranti.

Ancora, quindi, il teatro e la città: un luogo continuo e dinamico, energicamente legato all’epoca e al tessuto urbano in cui si inserisce, ecco quello che si respira nei teatri del mondo.

Quante volte, visitando una capitale europea, vi siete chiesti: «Ma dove saranno i teatri?», «Quali saranno gli spettacoli più vicini al mio gusto?», «Quali artisti?».

Allora, o restate in albergo, oppure leggete la nostra guida teatrale.

Una serie progettata e realizzata insieme ad Andrea Porcheddu, che ci porterà in giro per il mondo: New York, Berlino, Londra, Tunisi, Hong Kong, Buenos Aires, Milano, Praga…

Benvenuti a Londra!

Una città particolare, movimentata, che negli ultimi anni ha conosciuto la Brexit, un’utopia divenuta presto realtà; una città tesa, ma anche una grande città di teatro che si muove tra i generi più diversificati, dal musical alla drammaturgia contemporanea, dall’opera lirica alla stand-up comedy.

Benvenuti a Londra, ma anche a Manchester, Stratford-upon-Avon ed Edimburgo per chi fosse amante non solo del teatro, ma anche delle gite fuori porta!

A corredo del testo, una breve storia del teatro londinese a cura di Penelope Woods.

Margherita Laera

È Senior Lecturer in Drama and Theatre alla University of Kent a Canterbury in Gran Bretagna.

La sua ricerca si occupa di teatro europeo, adattamenti e traduzione per il teatro.

Ha pubblicato Theatre Translation (Red Globe Press, 2019), Theatre and Adaptation: Return, Rewrite, Repeat (Bloomsbury, 2014) e Reaching Athens: Community, Democracy and Other Mythologies in Adaptations of Greek Tragedy (Peter Lang, 2013).

Margherita è traduttrice teatrale, scrive di cultura per riviste italiane ed è corrispondente da Londra per la rivista teatrale Hystrio.

Bojana Janković

È una performance artist, critica teatrale e scrittrice.

Come co-fondatrice della compagnia There There, Bojana crea performance e installazioni che esplorano i concetti di identità nazionale e migrazione, e si occupa di audience development con particolare attenzione alle comunità dell’Est europeo.

Bojana è anche co-fondatrice di Critical Interruptions, un progetto che interroga la pratica della critica teatrale nel campo della performance art e della live art, e organizzatrice di Persons of Interest, un programma di sviluppo professionale per giovani critici organizzato dall’Associazione dei Critici di Teatro Serbi.

Gli scritti e le performance di Bojana sono stati presentati in Serbia, nel Regno Unito e altrove in Europa.