The total film-maker

The total film-maker nasce da un ciclo di seminari realizzati da Jerry Lewis per gli studenti dell’Università della California del Sud. In queste lezioni Jerry Lewis affronta tutte le fasi relative alla preparazione di un film, dalla ricerca dei fondi alla scrittura della sceneggiatura, dal lavoro sul set al rapporto con gli attori e con la troupe fino alla delicata fase della post-produzione e del lancio pubblicitario. In queste lezioni Lewis mostra una conoscenza perfetta del complicato meccanismo cinematografico, un’idea di cinema chiara e precisa, un fiuto incredibile da perfetto uomo d’affari e una finezza psicologica non comune nella gestione dei rapporti umani durante le diverse fasi di lavorazione di un film. Nulla sembra sfuggire a Jerry Lewis che con questo libro ci fa entrare direttamente all’interno della sua officina creativa, svelando trucchi e segreti di un modo di fare cinema ormai scomparso e realizzando un'opera di importanza capitale sulla regia cinematografica.

Jerry Lewis

Pseudonimo di Joseph Levitch. Nato a Newark nel 1926, scomparso a Las Vegas nel 2017. È stato uno dei più grandi comici americani del ventesimo secolo. Inizia a esibirsi nei night e nei varietà e successivamente crea un sodalizio artistico storico con Dean Martin. Protagonista di tantissimi film comici dagli anni Sessanta, spesso nel ruolo del Picchiatello, una sorta di personaggio innocente e ingenuo da lui creato. Nel 1960 inzia a produrre, dirigere e recitare nei suoi film, diventando un cineasta totale adorato in Europa in particolare dalla mitica rivista Cahiers du Cinema. Tra le sue pellicole più importanti figurano Ragazzo tuttofare, L’idolo delle donne, Le folli notti del dottor Jerryll e Il mattatore di Hollywood.