Tu es libre

Haner se ne è andata e nessuno ha capito perché.

Haner è partita per la Siria.

Si è unita a Daesh e, così, ha aderito ad un sistema sociale, culturale, etico del tutto differente da quello a cui noi apparteniamo.

Ma Haner non ha origini mediorientali, non è un’immigrata, non è un’emarginata, non è stata manipolata e non è pazza.

Haner è una giovane donna francese che può fare, ed essere, tutto ciò che vuole.

Quanta e quale libertà siamo capaci di tollerare?

Contributi di Attilio Scarpellini, Christian Raimo, Renzo Martinelli, traduzione francese di Olivier Favier.

Francesca Garolla

Classe 1981, è autrice e dramaturg e dal 2005 fa parte della direzione artistica di Teatro i, a Milano, con Renzo Martinelli e Federica Fracassi.

Parallelamente al progetto culturale di Teatro i, Francesca ha sviluppato un autonomo percorso di ricerca drammaturgica in Italia e all’estero.

Alcuni suoi testi sono stati tradotti e presentati in Francia e Romania nell’ambito di Fabulamundi.

Tu es libre è finalista al Premio Riccione per il Teatro 2017.