Effetto Magnani

Sguardi sull'attrice e sulla diva

Musa neorealista, diva e antidiva popolare, icona internazionale, Anna Magnani ha raccontato, con le sue tante 'maschere' e con l'unicità del suo stile, le trasformazioni del nostro paese, dalle macerie del dopoguerra fino agli anni Settanta.

Autorialità, segni di performance, corpo, presenza politica, star persona, storia culturale sono gli ambiti in cui i complessi contorni dell'attrice sono esplorati nel costante dialogo tra intermedialità (teatro, cinema, televisione) e dimensione divistica.

Il libro cattura le specificità recitative di Magnani, il modo di 'abitare', condizionare e riempire lo spazio della scena e del set, analizzando la sua figura di star e la forza della sua presenza nell'immaginario popolare.

Effetto Magnani è la storia di quest'impatto potente sui linguaggi e sugli immaginari, scritta da un gruppo di studiose e studiosi italiani e stranieri che, attraverso diverse prospettive d'indagine, hanno annodato i fili della sua vicenda artistica.

A cura di Giulia Carluccio, Federica Mazzocchi, Giulia Muggeo e Mariapaola Pierini

Giulia Carluccio

Insegna Storia del Cinema Nordamericano e Cinema e Cultura Visuale all’Università di Torino.

I suoi ambiti di ricerca riguardano la storia e la teoria del cinema, la regia e l’autorialità, lo stardom e le prassi produttive.

Federica Mazzocchi

Insegna Studi di Regia Teatrale all’Università di Torino.

I suoi ambiti di ricerca riguardano i rapporti tra recitazione e regia, la drammaturgia e le pratiche di messinscena.

Giulia Muggeo

Insegna Forme e Generi dello Spettacolo Radio-Televisivo all’Università di Torino.

I suoi ambiti di ricerca riguardano la storia del cinema popolare, il divismo televisivo e lo studio dell’attore nel cinema italiano.

Mariapaola Pierini

Insegna Tecniche dell’Attore all’Università di Torino.

Si occupa di recitazione e divismo, di direzione degli attori nel cinema italiano e nord-americano, della didattica e della manualistica per la recitazione.